Un'introduzione su Autochartist

Con Autochartist, i trader sono in grado di prevedere e reagire a trend, supporti e resistenze che rendono possibile il trading con i pattern grafici

Per trarre il massimo vantaggio dalle opportunità di trading automatico di Autochartist, è importante prima conoscere alcune aree importanti dell'interfaccia utente di questa piattaforma web.

La colonna dei risultati fornisce l'avviso di modello emergente come l'esempio qui sotto:

I pattern emergenti permettono un approccio proattivo al trading in quanto i trend vengono notificate prima che il prezzo sfondi la linea di supporto o la linea di resistenza del pattern. Ci sono anche alcuni indicatori di qualità essenziali che confermeranno o filtreranno ulteriormente i risultati in base al tipo di modello, al trend e all'andamento del prezzo. In questo modo, gran parte della soggettività nel trading di pattern grafici viene eliminata, rendendo possibile un trading imparziale.

I trader dovrebbero innanzitutto notare che l'allarme su NZD/CHF mostrato sopra per un Falling Wedge è su un time frame intraday di 15 minuti sia sulla linea dell'allarme che del grafico stesso. Autochartist analizza periodi di 15, 30, 60, 240 e 1.440 minuti.

Il grafico a 15 minuti rappresenta il timeframe più breve in cui Autochartist mostra alcuni risultati. Il tipo di modello, così come la probabile direzione della rottura del modello, sono tutti elencati sul grafico. Un Falling Wedge è un modello popolare.

Questo Falling Wedge è il modello che appare sul grafico intraday a breve termine di NZD/CHF. La lettura del Trend Iniziale aiuta a confermare la forza del trend attuale. Un valore di trend iniziale di 6 barre o superiore è il modo migliore per confermare la continuazione del modello, mentre la lettura massima è di 10 barre. Come si vede dall'esempio, la lettura è di 3 barre, suggerendo una volatilità laterale. Tuttavia, un'altra barra mostra la transizione al trend. Un'altra barra, però, indicherebbe l'inizio di un trend.

All'interno del tuo processo di filtraggio dei modelli, la lettura del trend iniziale sarà uno degli indicatori più importanti.

Per riassumere, i modelli emergenti rappresentano possibilità di trading proattivo, mentre i modelli completati rappresentano opportunità reattive e di gestione delle posizioni.

Il filtraggio è fondamentale per ottenere il massimo dalle opportunità di trading che di manifestano durante il giorno. Ogni trader deve essere consapevole dei fattori associati alle entrate conservative e a quelle aggressive.

In un time frame a 60 minuti, l'opportunità di trading del modello per NZD/USD è stata completata.

Prendi nota delle seguenti distinzioni tra modelli emergenti e modelli completati:

1. Se il movimento del prezzo aveva o meno momentum quando ha rotto il modello (vedi Breakout); e

2. L'Area di previsione, che sarà tracciata sui modelli di grafico completati automaticamente.

I modelli emergenti riveleranno occasionalmente una rottura del trend. Questo perché Autochartist aggiorna il prezzo su un grafico a 15 minuti ogni 15 minuti.

La lettura del breakout rivela la capacità del modello di rompere la linea di resistenza del modello a triangolo. Come si può osservare, la lettura del breakout è molto bassa, 1 barra. Questo dimostra che, quando i prezzi salgono, il momentum è debole e, di conseguenza, le aspettative di una continuazione immediata sono basse. Nota che, se il modello si rompe prima di un evento economico o prima dell'apertura di un centro finanziario come Sydney o New York, potrebbe avere un seguito significativo.

L'ultimo modello mostra l'Area di previsione (delineata), che indica resistenza perché è posta sopra la rottura del prezzo.

L'Area di previsione offre ai trader suggerimenti per la gestione delle operazioni, rendendo preziosi i modelli completati una volta che è stata fatta un'entrata.